Glossario I-L

I

Incagliarsi
andare ad incastrarsi con la chiglia sul fondale, ad esempio tra scogli non affioranti. Se su fondo sabbioso si dice arenarsi.
Imbando
in una cima non tesa, la quantità di cima che bisogna ancora tirare per metterla in tensione (da "in bando" = allentato/a).
Imbarco
- il salire a bordo dei passeggeri o il portare a bordo della merci
- il periodo trascorso o da trascorrere a bordo da un membro dell'equipaggio.
Imbardata
Rotazione di una nave attorno all'asse verticale.
Imbozzarsi
ormeggiare saldamente l'imbarcazione sia di prua che di poppa con ancore, catene o corde cercando di permettere il minor movimento possibile.
Imbrigliatura
Manovra di paranchi stesi da lato a lato tra le sartie, verso la cima dell'albero maggiore.
Imbroglio
Cavo semplice o ghia, attaccato alle ralinghe delle vele per avvilupparle, o raccogliere sui propri pennoni.
Imbroglio di penna
Cavo per stringere le vele verso il capo superiore.
imbroglio di sotto
perché stringe la vela nella parte inferiore e la porta verso l'alto.
Immersione
in una imbarcazione è la misura (in metri e centimetri o in piedi e pollici) dell'altezza della parte immersa, dal pelo dell'acqua alla superficie inferiore della chiglia.
Impavesare
imbandierare (da pavese).
Impavesata
- sulle navi di legno: la continuazione della murata al di sopra del trincarino;
- nelle antiche navi da guerra: la continuazione della murata destinata a proteggere gli uomini dal fuoco di moschetteria;
- nelle navi da guerra che avevano artiglieria: era il prolungamento della murata completo con i rivestimenti esterni ed interni;
- nelle navi mercantili: detto parapetto ed è costituito da una serie di montanti, detti scalmotti, posti di tratto in tratto col loro piede prolungato verso il basso, fra un'ossatura e l'altra, con un leggero fasciame esterno ad essi applicato.
Impiombatura
unione di due pezzi di cavo di materia vegetale o metallica, o per la realizzazione di una gassa.
Incappellare
infilare una gassa su una bitta.
Inferire
l'atto di mettere nella loro sede le vele ed allacciarle alle loro antenne, pennoni o draglie per mezzo degli inferitoi, cordicelle dette anche "matafioni d'inferitura". Anche l'atto di passare una cima in uno o più bozzelli per la costruzione di un paranco.
Incatastata
detto di vela di randa bloccata sull'albero di maestra. Anche di ancora impigliata sul fondo.
Incattivati
detto di cavi o cime incastrati in modo tale che è difficile scioglierli.
Inferitura
parte delle vele che si allaccia (si "inferisce") alle loro antenne, pennoni o draglie per mezzo. Anche "antennale".
Ingaggiare, Ingaggio
Ingavonare, Ingavonarsi
si dice di una imbarcazione che, per una violenta raffica di vento o una manovra sbagliata, si inclini sul lato opposto alla direzione del vento tanto che l'acqua superi il bordo e penetri nell'imbarcazione. In ingegneria navale nave ingavonata indica invece una condizione particolare di ridotta stabilità, a causa del baricentro troppo alto, che rende stabile una condizione di nave inclinata. Da non confondere con nave sbandata la cui causa è il baricentro spostato da un lato. Può accadere per una errata sistemazione del carico a bordo.
In riga alle impavesate
voce di comando, al quale corrisponde uno speciale segnale di tromba per mandare la gente a prendere la propria branda prima di andare a dormire o a riporla subito dopo la sveglia.
Invasatura
robusta struttura sagomata atta a sostenere l'imbarcazione tirata in secco.
Inverinarsi
il torcesi a spirale dei cavi quando non vengono avvolti nel verso giusto.
Isobata
vedi batimetrica.
Issare
sollevare, per mezzo di argani o paranchi, pesi a bordo o le vele sui propri alberi o pennoni.
Istrice
Ordinanza di combattimento in quadrato.

 

L

Lanciasagole
cannoncino che può lanciare un proiettile speciale al quale è legata una sagola.
Lambda
In navigazione si indica con la lettera greca lambda la longitudine. Delta lambda = differenza di longitudine.
Lande
staffe fissate alla coperta sulle quali si attestano stralli e sartie.
Lascare
dare "imbando", lasciare andare una cima; il suo contrario è cazzare (vedi anche "allascare").
Lasco
andatura portante. Nell'andatura di lasco l'angolo tra la direzione del moto e la direzione del vento è di circa 135°.
Latitudine
angolo tra l’equatore ed il parallelo che passa per il punto interessato.
Legnuolo, Legnolo
componente della fune, formato da trefoli. Più trefoli formano un legnolo, più legnoli formano la fune.
Linea di galleggiamento
intersezione del piano di galleggiamento di una nave con la superficie esterna dello scafo. Ovvero il confine tra opera viva e opera morta.
Linguette
Lomboli
Longitudine
angolo tra il meridiano di Greenwich ed il meridiano che passa per il punto interessato.
Losca
foro che attraversa la poppa e nel quale passe l’asse del timone.
Lossodromica
rotta che taglia i meridiani con angolo costante.
Luogo di posizione
insieme dei punti che hanno le stesse caratteristiche rispetto ad uno o più punti osservati.

Offerte

Vedi tutto

Preventivi

Personalizza la tua vela
in modo semplice e
veloce e chiedici un
preventivo.

Preventivi
© 2017 DELTASAILS Partita Iva 08303891215 Sede operativa Via Giovanni XXIII, 28 80059 Torre del Greco (NA) Tel/Fax 081.8816722 E-mail: info@deltasail.it